Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Seguici su

Cittadella: occupazioni abusive o nuove concessioni illegali?

Come preannunciato la scorsa settimana continua il reportage sulle assurde irregolarità fotografate durante il sopralluogo effettuato dai due consiglieri comunali Andrea Cammalleri e Maurizio Sciaudone all’interno del compendio militare “Cittadella” di Alessandria.

Stiamo ancora aspettando una risposta ufficiale alla prima interpellanza circa il potenziale pericolo statico del ponte di accesso alla Porta Reale dovuto all’assenza, negli ultimi anni, di opere di manutenzione straordinaria al manufatto e ai ripetuti passaggi di mezzi pesanti. Non siamo infatti soddisfatti da quanto dichiarato dal Sindaco durante il Salotto del Mandrogno: non è possibile attendere l’arrivo dei 25 milioni promessi dal Ministro Franceschini per la messa in sicurezza del ponte, considerato che non abbiamo ancora la certezza di tale trasferimento. A nostro modesto avviso bisognerebbe effettuare urgentemente una perizia statica ed interdire il transito dei mezzi pesanti.

In attesa quindi di ricevere una risposta ufficiale durante il prossimo consiglio comunale proseguiamo il nostro racconto a puntate con una seconda segnalazione che a nostro parere ha dell’incredibile. Premesso che attualmente ogni presenza fissa all’interno delle strutture della Cittadella è di fatto “abusiva”, in quanto non esiste alcuna convenzione attiva né con il Demanio tantomeno con la Soprintendenza, in questi ultimi mesi ci sono giunte diverse segnalazioni circa una strana occupazione della caserma Montegrappa. Non volevamo credere ai nostri occhi. Qualcuno effettivamente ha preso possesso di tutto il piano terreno arredandolo con frigorifero, divano, tavoli e sedie. Ma non basta. Altre stanze sono state allestite per simulare uno scenario di guerra diventando così un luogo dove diversi “softgunners” si affrontano utilizzando le loro armi ad aria compressa.
Vi sembra normale tutto questo? Si tratta di un’occupazione abusiva oppure l’amministrazione comunale ha deciso di autorizzare tale attività all’interno della caserma Montegrappa? Come sempre aspettiamo che la sindaca ci fornisca i dovuti chiarimenti in sede di consiglio comunale.

 

Alessandria, 27 Giugno 2016 Movimento 5 Stelle Alessandria

 






1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)
Avvertenze Avvertenze da leggere prima di intervenire

    Scrivi un commento...

    SEGUI IL MOVIMENTO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA

    Movimento 5 Stelle Alessandria - e-mail: staff@alessandria5stelle.it telefono: +39 3317007970 (scrivici un sms per essere ricontattato)