Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Seguici su

Invito Evento contro lo spreco Alimentare - Sabato 19 Marzo

Il Movimento 5 Stelle di Alessandria, in collaborazione con l’Associazione Rifiuti Zero Piemonte, promuoverà l’evento intitolato: “A scuola: mangiando e rifiutando. Viaggio alternativo contro lo spreco alimentare”. L’iniziativa si svolgerà presso il Giardino Botanico comunale di Alessandria il giorno 19 marzo 2016 alle ore 16.

Aperta a tutti i Cittadini, questa iniziativa ha lo scopo di sensibilizzare gli insegnanti, i genitori e gli studenti sulla riduzione dello spreco di cibo nelle mense scolastiche, cercando di dare informazioni a piccoli e grandi su una scuola a rifiuti zero, attraverso un consumo attento dei beni e una spesa consapevole, ovvero attraverso quei comportamenti utili alla salvaguardia dell’ambiente e del territorio nel quale viviamo.

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

M5S Alessandria: Opere pubbliche

Pisu e Meier, ‪#‎graziealPisu‬, basta sprechi e lungaggini. La Regione deve rispondere alle nostre domande sulla regolarità del progetto.

Lo scorso dicembre il M5S Piemonte ha presentato un’interrogazione in Consiglio Regionale per sapere se l’esecuzione del PISU risulti conforme al progetto finanziato e se abbia correttamente tutelato gli elementi di valore storico-architettonico presenti nell’area di intervento. Stiamo ancora aspettando una risposta.
Il Movimento 5 Stelle di Alessandria aveva chiesto attraverso due mozioni, fin dal 2013, che questi fondi venissero riallocati su progetti più utili rispetto a quelli presentati al bando regionale. “I piani non si possono modificare” e' stato risposto in consiglio comunale.

Nel tempo, invece, questi sono stati stravolti radicalmente: via le coperture alla "Bocciofila", via le terrazze sul Tanaro, sì all'asfaltatura dell'area verde Ex-Gil, per far spazio all’ennesimo parcheggio.
Con i fondi PISU veniva inoltre danneggiato il ponte ottocentesco di accesso alla porta soccorso della Cittadella per creare un parcheggio e una strada da 800mila euro che non porta da nessuna parte.

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Teatro di Alessandria: si fa presto a dire apertura!

Giornali, Tv locali, servizi televisivi regionali hanno dato notevole risalto alla notizia della riapertura del Teatro di Alessandria. La notizia ha un che di sensazionale, tenuto conto che lo stesso è chiuso dal 2010. La causa: la dispersione delle fibre di amianto provocata dall’impresa stessa che era stata chiamata per mettere in sicurezza la centrale termica dello stabile.
Avrebbe potuto essere una festa per la città, pensare di poter nuovamente utilizzare uno spazio importante di cultura e socializzazione, un bene comune che, in passato, ha regalato momenti memorabili per la collettività.
In realtà si è trattato della riapertura al pubblico degli spazi bonificati: gli stessi cittadini hanno potuto toccare con mano l'enorme quantità dei danni provocati dalla dispersione delle polveri, passando dallo sventramento della sala Grande, al buio della sala Ferrero, al freddo e all’umidità di tutti i locali per la mancanza dell’impianto di riscaldamento. E’ difficile stabilire quanti anni occorreranno per riavere quello che è stato il teatro comunale, ora vuoto contenitore; sicuramente allo stato attuale l’amministrazione non può certo pontificare sulla ripresa delle attività.

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Reddito di cittadinanza e microcredito alle PMI.

Sabato 14 novembre ore 15

p.sso ex Taglieria del Pelo, Via Wagner 38d – Alessandria

 

Nunzia Catalfo, Senatrice del M5S

prima firmataria della legge sul Reddito di Cittadinanza

incontra gli alessandrini

 

La nostra Portavoce in Senato sarà a disposizione degli alessandrini per spiegare la proposta legislativa sul Reddito di Cittadinanza presentata circa un anno fa e ora in attesa di essere discussa nelle aule parlamentari. Il pubblico potrà così chiarire, anche interagendo in un dibattito, tutti i dubbi e le domande riguardanti i contenuti della legge stessa, le sue coperture finanziarie, i requisiti di idoneità richiesti per rientrare nei parametri di assegnazione. Ricordiamo che la proposta di legge tutela sia i lavoratori dipendenti che quelli autonomi, che hanno perso il lavoro.

Il Reddito di cittadinanza, al primo punto del programma del Movimento Cinque Stelle, in una fase di crisi economica è uno strumento indispensabile per la salvaguardia della dignità umana di coloro che sono sotto la soglia di povertà, di lavoratori precari, di giovani e disoccupati, specialmente di quelli che faticano a rientrare nel mondo del lavoro, secondo un principio sancito anche nell'art.3 della nostra Costituzione:“Tutti i cittadini hanno pari dignità e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese”.

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

SEGUI IL MOVIMENTO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA

Movimento 5 Stelle Alessandria - e-mail: staff@alessandria5stelle.it telefono: +39 3317007970 (scrivici un sms per essere ricontattato)