Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Seguici su

Corsi di qualifica O.S.S. - Diffidate

Il Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle segnala ai cittadini il caso dei corsi di preparazione all'esame di qualifica O.S.S. promossi nel territorio provinciale tramite locandine affisse in numerosi luoghi da circa un mese e invita a diffidare delle informazioni fornite.
Secondo il Gruppo Consiliare Movimento Cinque Stelle, infatti, le indicazioni contenute all’interno dei manifesti paiono fuorvianti dal momento che la certificazione ottenuta alla fine del percorso formativo non può essere riconosciuta in ambito nazionale, né può essere spendibile ai sensi della normativa vigente.

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (5 Votes)

Alessandria sempre ultima

Riformisti? No! Immobilisti? Si!
Alessandria sempre ultima!

Un'Amministrazione specializzata in urla dalla piazza e invettive/suppliche dal balcone di Santoro!

Leggiamo a pagina 50 de La Stampa di oggi, 19 giugno 2013, che il Comune di Casale Monferrato intende attivare lo scambio di immobili invece di pagare in contanti (che non ci sono) opere pubbliche e di utilità pubblica.
Nell'articolo "Il comune pagherà i lavori cedendo terreni a imprese - e si prepara il piano triennale opere pubbliche: scuole al primo posto" si fa riferimento all'art. 53 del Decreto legislativo che disciplina gli appalti.
In esso è previsto, appunto, che a fronte di nuove opere o interventi su immobili comunali già esistenti è possibile offrire nei bandi alle imprese edili un baratto d’immobili al posto del totale o parziale pagamento in denaro delle opere.
Questa norma si propone di raggiungere due scopi contemporaneamente:

  1. consentire ai comuni di avere disponibili immobili nuovi e quindi più funzionali, con caratteristiche di sicurezza, adeguamento energetico per il massimo risparmio ed economicità di spesa;
  2. 2. liberarsi di altri immobili vetusti, molto dispendiosi energeticamente, fuori norme di sicurezza oppure inutilizzati. o ancora più semplicemente non più adeguati allo scopo.
1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Web; comunicazione e vendita nell'Era digitale

Vendere online è alla portata di tutti?

Terzo ed ultimo appuntamento organizzato dal gruppo cultura del M5s di Alessandria.
Venerdì 14 giugno alle ore 21.00 presso la Casa di Quartiere in via Verona 116 (AL), si terrà il terzo ed ultimo appuntamento dell’iniziativa “Stay Tuned - percorsi di partecipazione e cultura” dal titolo: “Web; comunicazione e vendita nell’Era digitale”.
La serata riguarderà il tema dell’e-commerce come leva e possibilità di cambiamento ed esplorazione di “nuovi” mercati: dalla realtà locale, a quella globale.
L’incontro può dare spunti di riflessione importanti per chi opera nel settore commerciale e si trova ad “annaspare” in una realtà pesantemente connotata dalla crescente crisi del settore.
Da un recente rapporto redatto da Ecommerce Europe, l’economia internet, ha rappresentato il 3,5% del PIL europeo che, nel 2012, si è assestato intorno ai 16 trilioni di euro. La società stima che il trend, nei prossimi anni, continuerà a crescere favorito anche dagli acquisti online attraverso Smartphone e Tablet. Sempre più imprese, infatti, adeguano i loro siti di e-commerce rendendoli fruibili anche per questi dispositivi.

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

Libro bianco sulle spese superflue dell'AMAG

 Lo sperpero di risorse pubbliche

Premessa

Art. 54 della Costituzione:
Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.
I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.

Ogni cittadino è tenuto a rispettare le leggi e a contribuire, pagando le tasse, al bilancio dello Stato. Sappiamo tutti quanto costa questo “contributo”. Riteniamo sia dovere di chi amministra, essendo un rappresentante dei cittadini, rispettare le leggi e salvaguardare il patrimonio pubblico con rigore e onestà!
Con le leggi Bassanini si cercò di porre rimedio ad alcune storture che accadevano frequentemente nella gestione delle municipalizzate; pertanto si crearono le condizioni affinché le partecipiate, attraverso una sorta di privatizzazione, potessero gestire in modo più accurato e sicuro il patrimonio pubblico.
Queste norme anziché attivare un percorso virtuoso, sono divenute il catalizzatore di una sorta di circuito vizioso attraverso il quale si è concentrato il potere, decisionale e gestionale, nelle mani di poche persone in numerose città italiane così come in Alessandria.

1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)

SEGUI IL MOVIMENTO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA

Movimento 5 Stelle Alessandria - e-mail: staff@alessandria5stelle.it telefono: +39 3317007970 (scrivici un sms per essere ricontattato)