Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Seguici su

Mozione Teatro Comunale 23 Gennaio 2013

interno teatro alessandriaLa fruizione e la realizzazione di eventi culturali, da qualche tempo, è compromessa dalla situazione tristemente nota in cui versa il Teatro Regionale Alessandrino. Il Protocollo di intesa fra Regione Piemonte e la città di Alessandria per la creazione di un centro di produzione teatrale, nasceva con l’intento di creare condizioni idonee a catalizzare e valorizzare le risorse culturali e artistiche della città. Nel gennaio 2013 la Regione Piemonte si sfila dalla fondazione TRA. Il Movimento cinque stelle, attraverso questa mozione, pretende chiarezza circa la posizione della ditta SWICH alla quale sono stati destinati i lavori di bonifica dall'amianto. Chiede, inoltre che il Comune, per novantanove anni, vincoli il terreno su cui sorge l'edificio teatrale.

logo ms-wordBonifica del teatro di Alessandria

 
 
1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)
Avvertenze Avvertenze da leggere prima di intervenire

    Scrivi un commento...

    Approfondimenti

    Funzioni e caratteristiche delle MOZIONI (Art. 43)

    La mozione è un atto di indirizzo politico-amministrativo approvato dal Consiglio Comunale con il quale esso:
    a) esercita, in relazione alle proprie competenze, un'azione di indirizzo politico dell’attività del Sindaco e della Giunta;
    b) impegna il Sindaco e la Giunta ad adottare atti o iniziative che rientrino nella loro competenza amministrativa.
    c) esprime posizioni e giudizi relativamente a problematiche di competenza comunale e all'attività svolta dal Comune direttamente o mediante altri enti e soggetti;
    d) organizza la propria attività, assume decisioni in ordine al proprio funzionamento e alle proprie iniziative e stabilisce impegni per l'azione delle Commissioni e della Presidenza;
    e) disciplina procedure e stabilisce adempimenti dell'Amministrazione nei confronti del Consiglio affinché esso possa esercitare efficacemente le proprie funzioni;
    f) assume tutte le decisioni che lo Statuto e i Regolamenti prescrivono siano adottate in tale forma.

    Contenuto e forma degli ORDINI DEL GIORNO (Art. 48)

    L’ordine del giorno è l’atto approvato dal Consiglio Comunale con il quale esso esprime la propria posizione o formula proposte e richieste su questioni di rilevante interesse pubblico esulanti la competenza amministrativa del Comune

     

    Contenuto, forma e presentazione delle INTERROGAZIONI (Art.55)

    L’interrogazione consiste nella semplice domanda rivolta al Sindaco in forma scritta,
    sottoscritta da uno o più Consiglieri Comunali, volta a conoscere:
    a) se il fatto illustrato sia vero;
    b) se dello stesso siano stati informati il Sindaco e la Giunta;
    c) se, nel caso l’informazione sia esatta, risultino adottati o stiano per adottarsi provvedimenti
    in proposito;
    d) se si intendano comunicare al Consiglio fatti o documenti necessari per la trattazione di un
    argomento o dare informazioni o spiegazioni sull’attività dell’Amministrazione.

    Funzioni, caratteristiche e presentazione delle INTERPELLANZE (Art.57)

    L’interpellanza consiste nella domanda rivolta al Sindaco in forma scritta, sottoscritta da uno o più Consiglieri Comunali, volta a conoscere i motivi e gli intendimenti della condotta dell’Amministrazione su un determinato argomento.

    Movimento 5 Stelle Alessandria - e-mail: staff@alessandria5stelle.it telefono: +39 3317007970 (scrivici un sms per essere ricontattato)