Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Seguici su

Nota informativa su “Teleriscaldamento: bugie o verità”

Venerdì 27 Marzo 2015, presso la Circoscrizione Sud, si è tenuto il primo incontro promosso dal Movimento 5 Stelle Alessandria con i cittadini del quartiere Cristo sul tema del teleriscaldamento.

Relatore della serata l’Ing. Paolo Tkalez, esperto in Energetica, membro della Commissione Energia e Impianti dell’Ordine Ingegneri di Torino. L’Ing. Tkalez ha dettagliatamente illustrato i punti di debolezza di un progetto di teleriscaldamento, in particolare: costi effettivi che gli utenti dovranno sostenere per usufruirne e costi di un’eventuale uscita dal contratto, in assenza di una regolamentazione del settore a loro tutela; costi di manutenzione impianto per le casse comunali; disagi in termini di mobilità e sicurezza stradale derivanti da un perenne stato di “lavori in corso”; disagi in termini di difficoltà a garantire agli utenti calore sufficiente e costante; impatto ambientale della centrale termica; inadeguatezza all’allacciamento da parte di costruzioni non efficienti dal punto di vista energetico (la grande maggioranza).

Partendo dalla concezione teorica stessa di questo tipo di impianti, si è poi passati ad un’analisi dell’esperienza nei comuni italiani in cui essi sono attivi, fino poi ad aprire un focus sul contesto alessandrino in cui il progetto andrà ad inserirsi e sulle diverse problematiche che si svilupperanno per gli utenti alessandrini a livello condominiale e di abitazione singola.

I Consiglieri Regionali Giorgio Bertola e Paolo Mighetti e i consiglieri comunali di Brà ed Alba del M5S presenti, hanno contribuito alla discussione fornendo spunti diretti tratti dalle esperienze maturate in particolare nel torinese, ad Acqui Terme e ad Alba.

Un consiglio finale di Tkalez: conviene sotto tutti i punti di vista investire nella riqualificazione energetica delle costruzioni, anzichè nel loro allacciamento al teleriscaldamento.

La serata si è conclusa dopo aver lasciato spazio alle domande del pubblico e aver garantito la disponibilità del M5S a porsi come punto di riferimento dei residenti del Cristo, raccogliendone i problemi che via via andranno ad emergere e facendosene portavoce presso l’Amministrazione Comunale e gli organi di stampa.

 

logo pdf Sintesi sul teleriscaldamento
 

Rivedi la serata



 

 
1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)
Movimento 5 Stelle Alessandria - e-mail: staff@alessandria5stelle.it telefono: +39 3317007970 (scrivici un sms per essere ricontattato)