Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque elemento della pagina acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Seguici su

Presentiamo il nostro candidato sindaco: Michelangelo Serra

L'architetto Michelangelo Serra è il nostro candidato sidaco.

La sua lettera di presentazione:

<<Ho appena compiuto 40 anni, sono nato e vivo in Alessandria.

Sono cresciuto nel Villaggio Europa, tra Scout e band musicali. Sono sposato e ho due figli piccoli. Dopo essermi diplomato al liceo Scientifico di Alessandria, mi sono trasferito a Torino, dove ho conseguito la laurea in Architettura al Politecnico. Proprio a Torino ho iniziato a lavorare come architetto libero professionista e mi sono negli anni specializzato nel risparmio energetico.

Ho viaggiato molto ed ho avuto esperienze formative e di lavoro in Belgio, Francia, Stati Uniti.
Nel 2012 e' nata la mia prima figlia e da Torino abbiamo deciso di trasferirci in Alessandria, dove ho trovato la città in una situazione di gran lunga peggiore rispetto a come l'avevo lasciata, nello stesso anno, mi sono avvicinato all’attività politica con il Movimento 5 Stelle, prima occupandomi di Urbanistica, poi di tutte le tematiche legate alla gestione del territorio ed infine del coordinamento di tutte le serate di programma partecipato.

Ho cooperato con associazioni di volontariato impegnate su vari fronti, dall’aiuto ai paesi in via di sviluppo fino alla buona gestione del territorio e sono stato attivo nella consulta delle associazioni ambientaliste e di protezione civile nella nostra città.>> 

Scarica il press kit per consultare il suo CV, scaricare la lettera di presentazione e le foto. 

 

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Amag Ambiente 51%

Intervento Consiglio Comunale del 29/12/2016

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

Approvata mozione M5S su registro comunale delle malattie oncologiche

Alessandria, 30 dicembre 2016 - Alessandria avrà un Registro delle malattie oncologiche: a stabilirlo una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle e approvata durante la seduta consiliare del 29 dicembre. Grande soddisfazione è stata espressa dai Consiglieri del M5S Domenico Di Filippo, primo firmatario della mozione, e Andrea Cammalleri.

“Partiamo da un dato di fatto: ad Alessandria ci si ammala di più, in particolare di tumore al seno, dove l'incidenza è più alta rispetto al resto del Piemonte – ha sottolineato Domenico Di Filippo, Consigliere Comunale del M5S - La genetica però non c'entra: una ricerca effettuata dall'Ospedale di Tortona, uno dei più grandi centri senologici della Regione, ha dimostrato infatti che non sussistono cause di tipo genetico che giustifichino l'alto numero di tumori mammari in provincia. La causa potrebbe quindi essere di tipo ambientale e sarebbe stato da irresponsabili non cercare degli strumenti per monitorare adeguatamente la situazione. Strumenti che possano rappresentare un supporto anche per identificare i fattori di rischio e di conseguenza per mettere in campo azioni che tutelino la salute di tutti i cittadini. Siamo perciò lieti per questo passo avanti per la nostra città e ringraziamo vivamente l'Assessore alla Salute Claudio Lombardi per aver creduto nella nostra proposta, dimostrando sensibilità e senso di responsabilità.”

1 1 1 1 1 Rating 4.50 (2 Votes)

Il Terzo Valico può ancora essere fermato!

Sabato mattina si dovrebbe svolgere ad Alessandria l’Open Space Technology (OST), un evento voluto dai fautori del Terzo Valico per dare all’opera una parvenza di condivisione e partecipazione. Un evento farsa a cui, in accordo con tutti i comitati, avevamo deciso di sottrarci. Dopo il pesante scandalo che ha coinvolto ieri il Terzo Valico e falcidiato i vertici del Cociv, consorzio costruttore dell’opera, abbiamo invece valutato che sia importante da parte dei cittadini onesti essere presenti per contestare la realizzazione del Terzo Valico, un’opera assurda che sta mettendo a rischio la nostra salute e le nostre falde acquifere.

L’unica cosa che dovrebbe fare chi è responsabile della realizzazione di quest’opera sarebbe quella di andare a nascondersi ma se non avranno la decenza di farlo si preparino ad essere contestati. Questo è il tempo dell’indignazione, quello dei cittadini onesti contro una casta di imprenditori e politici corrotti alle fondamenta che sperperano il denaro pubblico delle tasse di tutti per realizzare opere inutili, dannose, scadenti e per pagare tangenti ed escort.

1 1 1 1 1 Rating 5.00 (1 Vote)

SEGUI IL MOVIMENTO SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA

Movimento 5 Stelle Alessandria - e-mail: staff@alessandria5stelle.it telefono: +39 3317007970 (scrivici un sms per essere ricontattato)